Una serata interamente dedicata all’Anffas, Sabato 24 febbraio la compagnia filodrammatica diretta da Marta Comeglio porterà in scena all’auditorium di Mortara “L’altra riva del fiume”.

Il testo, scritto appunto dalla regista mortarese, propone uno spaccato di vita di campagna, vicino alla riva di un fiume, nello scorrere delle stagioni. Una moltitudine di personaggi tra la vita e la morte, tra la solitudine e l’amore, tra la ragione e il sentimento. Un dramma comico, dove tutti si interrogano, in modi diversi, sul senso delle loro esistenze, sulla persistenza del passato, sull’attesa del futuro. Vita e morte sono le rive di un unico fiume. In mezzo scorre la nostra immaginazione. La vita non è solo quella che viviamo, ma anche quella che immaginiamo. L’ironia diviene la più appagante chiave di lettura del mondo.

Il ricavato della serata sarà devoluto ad Anffas e sarà impiegato per l’acquisto di nuove attrezzature per la palestra del centro polifunzionale di via Mirabelli.

I biglietti per assistere alla serata benefica sono in vendita presso la libreria Le mille e una pagina in corso Garibaldi e presso Glam in via Roma a Mortara.
La serata si svolge con il patrocinio del Comune di Mortara e con la collaborazione di Avis Robbio.